27 Gennaio 2013 – Gara Regionale -Trofeo Lombardia Campestre 2° prova – Morbegno SO

LA P.B.M. SCOPRE LE SUE CARTE
E’ UNA SCALA REALE
E QUANDO LO SQUADRONE VIOLA FA…………
HOOO… GLI AVVERSARI SCOMPIGLIA…CHE MERAVIGLIA
1° NELLA COMBINATA CADETTE + RAGAZZE
1° NELLA COMBINATA CADETTI + RAGAZZI

Domenica 27 gennaio, a Morbegno (SO), 16° Cross della Bosca, 2° Prova del Trofeo Lombardia per le categorie Cadetti/e – Ragazzi/e; 1° Prova Gran Premio Lombardia per le categorie A/J/P/S e Campionato Regionale Individuale sempre per le categorie A/J/P/S.
IL Comandante in capo della possente armata Viola: Umberto Filippi raduna le sue truppe al centro sportivo di Bovisio Masciago per “imbarcarle” sul pullman e, al grido: uno per tutti, tutti per uno, partire, festanti, alla volta di Morbegno. Giunti sul posto si “sbarcano le truppe” e, al canto di: tremate, tremate le giubbe viola sono arrivate, le si conduce a un sopraluogo del “campo di battaglia”. Nelle nostre fila forse non vi sono veri “eroi”, ma certo vi sono tanti cuori impavidi, consapevoli, nel loro piccolo, di giocare un ruolo importantissimo nel successo di squadra e, quindi decisi a vendere cara la pelle senza lesinare le proprie forze, pronti a battersi per ogni posizione, senza mai arrendersi. Alle ore 10,00 si da inizio ai “singolar tenzoni”, con la categoria Ragazze 2000/2001, che gareggiano sulla distanza di 1200 m. A lanciare all’assalto la “brigata”, ci pensa Camilla Crivellaro che ha un’ottima partenza e si batte testa a testa con le migliori sino sul traguardo, che taglia in 10° posizione assoluta, 7° del 2000, col tempo di 5’07”, portando alla squadra 44 punti su 50 disponibili; la seguono con ugual impegno e onore: Asja Mosconi 33° assoluta, 23° del 2000, in 5’28” per lei 28 punti; Anna Robbiati 40° assoluta, 13° del 2001 in 5’36”, 38 punti; Anna Spagnolo 46° assoluta, 14° 2001 in 5’47”, 37 punti; Sara Lucchini 59° assoluta, 41° del 2000 in 6’03”, 10 punti; Valeria Paro 61° assoluta, 19° del 2001 in 6’07”, 32 punti; Valentina Malvezzi 66° assoluta, 46° del 2000 in 6’16”, 5 punti; Sabrina De Rosa 76° assoluta, 48° del 2000 in 6’35”, 3 punti; Silvia Gallo 80° assoluta, 49° del 2000 in 6’40”, 2 punti e Bianca Dorvos 89° assoluta, 37° del 2001 in 9’39”, 14 punti. La prima ha chiuso in 4’42”; 89 le partecipanti.

Nella categoria Ragazzi 2000/2001, sulla distanza di 1200 m, sono il “tandem” Matteo Colasuonno e Andrea Carlin ad incaricarsi di spronare la squadra all’assalto, battendosi con ardore sempre nel gruppetto di testa sino a terminare la loro avventura: Matteo 11° assoluto, 9° del 2000 in 4’47”, 42 punti; Andrea 12° assoluto, 10° del 2000 in 4’48”, 41 punti; non demerita di certo il resto della “brigata”, che da tutto sino a giungere sul traguardo: Luca Alfieri 27° assoluto, 18° del 2000 in 5’03”, 33 punti; Massimiliano Fort 49° assoluto, 32° del 2000 in 5’28”, 19 punti; Daniele Conzadori 54° assoluto, 35° del 2000 in 5’39”, 16 punti; Andrea Montagner 57° assoluto, 37° del 2000 in 5’42”, 14 punti; Rajan Trivari 58° assoluto, 21° del 2001 in 5’43”, 30 punti; Andrea Sordi 69° assoluto, 30° del 2001 in 6’10”, 21 punti; Antonio Recchia 70° assoluto, 40° del 2000 in 6’16”, 11 punti; Mirko Teobaldo 79° assoluto, 45° del 2000 in 6’34”, 6 punti; Alessandro chiarion 81° assoluto, 36° del 2001, 15 punti e Daniel Martino 82° assoluto, 37° del 2001 in 7’01”, 14 punti. IL primo ha concluso in 4’28”; 83 i partecipanti. Nella categoria Cadette 1998/1999, sulla distanza di 2000 m, è Alice Posenato a suonare la carica. Alice ha un’ottima partenza e lancia in resta attacca le prime posizioni senza risparmiare energie si batte da vera tigre sino sul traguardo, che taglia: 11° assoluta, 8° del 1998 in 8’05”, totalizzando 43 punti; non sono meno combattive e ardimentose: ILaria Braggion 31° assoluta, 15° del 1999 in 8’28”, 36 punti; Elena Longoni 37° assoluta, 20° del 1998 in 8’35”, 31 punti; Paola Arcolin 51° assoluta, 27° del 1999 in 8’45”, 24 punti; Noemi Aglietti 55° assoluta, 27° del 1998 in 8’51”, 24 punti; Leda Monti 69° assoluta, 34° del 1999 in 9’08”, 17 punti; Anna Mita 81° assoluta, 39° del 1999 in 9’16”, 12 punti e Alice Lorenzini 111°, 60° del 1999 in 11’19”, 0 punti. La prima ha concluso in; 111 le partecipanti. Nella categoria Cadetti 1998/1999, sulla distanza di 2500 m, non c’è un vero leader, ma ci sono quattro cuori impavidi che danno il meglio di se stessi: Vittorio Braccia 36° assoluto, 10° del 1999 in 8’46”; Davide Bogani 48° assoluto, 20° del 1999 in 9’03”; Giulio Di Turi 74° assoluto, 43° del 1998 in 9’35”, 8 punti e Alberto Paro 98° assoluto, 45° del 1999 in 10’25”, 6 punti. IL primo ha chiuso in 7’40”; 110 i partecipanti. Nel Cross Lungo Uomini, sulla distanza di 10.000 m Massimiliano Brigo da il meglio di se e conclude 7° assoluto, 6° Senior in 34’37”. IL primo ha concluso in 33’19”; 103 i partecipanti. Nel Cross Lungo Donne, sulla distanza di 6.000 m è Martina Soliman a fare la parte della tigre, conclude la sua bella prova 16° assoluta, 12° Senior in 25’34”. La prima ha concluso in 21’34”; 30 le partecipanti.
Questi baldi e balde “guerrieri/e” hanno fatto salire sul gradino più alto del podio, in testa al Trofeo Lombardia la P.B.M., con grande soddisfazione dello staff dirigenziale e tecnico della Società:
1° nella combinata Cadette + Ragazze con 400 punti, la 2° ha totalizzato 375 punti, 43 le Società partecipanti.
1° nella combinata Cadetti + Ragazzi con 348 punti, la 2° ha totalizzato 321 punti, 44 le Società partecipanti.

This article has 1 Comment

  1. Complimenti a tutti! Davvero bravissimi! Avete portato la PBM fino alla quarta posizione: un successone! Vi abbiamo pensato tanto, abbiamo tifato per voi e … ci siete mancati in questa domenica di riposo (per noi!).
    Ci vediamo domani agli allenamenti, un saluto a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.