13 Gennaio 2013 – Cross per Tutti – Paderno Dugnano – MB

CROSS PER TUTTI “LA NATURA SI RISVEGLIA”
IL PARCO ATTORNO AL CENTRO SPORTIVO DI PADERNO DUGNANO E’ TUTTO UN FIORIRE DI MILLE COLORI, TRA I QUALI SPICCANO IL ROSSO E IL GIALLO DELLE TUTE E IL VIOLA DELLE MAGLIE DELLA P.B.M.
NELLE RAGAZZE DEL 2000, SULLA DISTANZA DI 1000 m: 3° CAMILLA CRIVELLARO
NELLE CADETTE 1998, SULLA DISTANZA DI 2000 m: 1° ALICE POSENATO – 3° ELENA LONGONI
NELLE CADETTE 1999, SULLA DISTANZA DI 2000 m: 3° ILARIA BRAGGION
NEI CADETTI 1999, SULLA DISTANZA DI 2000 m: 1° VITTORIO BRACCIA – 2° DAVIDE BOGANI
NELLA CATEGORIA SENIORES, SULLA DISTANZA DI 6 Km: 1° MARTINA SOLIMAN
NELLA CATEGORIA MF45, SULLA DISTANZA DI 4 Km: 1° ROBERTA GHEZZI
NELLA CATEGORIA MF50, SULLA DISTANZA DI 4 Km: 2° PATRIZIA CORTELLEZZI
NELLA CATEGORIA MM70, SULLA DISTANZA DI 6 Km: 1° FERNANDO ROCCA

Domenica 13 gennaio, a Paderno Dugnano, 1° Prova del Cross per Tutti, valida come Campionato Provinciale per la categoria Ragazzi/e. Sembra scoppiata la primavera, nel parco adiacente il Centro Sportivo di Paderno Dugnano, si riempie di mille colori, sono i petali dell’Atletica Leggera, che scaldano i cuori dei tifosi e atleti presenti. Tra tutti questi meravigliosi colori, che ad uno spettatore dal cuore sensibile sembra emanino un fragrante profumo di rose, spiccano il rosso e il giallo delle tute e il viola delle maglie della P.B.M., che è giunta in forze a questo appuntamento: ben 20 atleti delle categorie: Ragazzi/e – Cadetti/e; 9 della categoria Esordienti; 5 della categoria Allievi/e; 1 della categoria junior; 1 della categoria Promesse, 1 della categoria Senior e 5 della categoria Master/Amatori. Per un totale di ben: 42 Atleti.
Atleti che si sono fatti valere centrando ottimi risultati:
Categoria Cadette, sulla distanza di 2000 m, eccellente la partenza di Alice Posenato, che al colpo di pistola si è gettata, con grande coraggio, lancia in testa, al comando della gara e solo nella volta finale si è fatta sfuggire il successo pieno, 2° assoluta, 1° del 1998 in 9’14”; non sono certo meno impavide le compagne di squadra: ILaria Braggion 4° assoluta, 3° del 1999 in 9’35”; Paola Arcolin 7° assoluta, 5° del 1999 i 10’07”; Elena Longoni 9° assoluta, 3° del 1998 in 10’17” e Anna Mita 20° assoluta, 11° del 1999 in 11’03”. La prima ha tagliato il traguardo in 9’09”; 61 le atlete partecipanti.
Categoria Cadetti, sulla distanza di 2000 m, molto buona la partenza di Manuel Borghesio che con grande temperamento e determinazione si getta subito nella mischia e lotta da vero cuor di leone sino all’ultimo metro, concludendo la sua bella galoppata 5° assoluto, 5° del 1998 in 8’39”; spronati dalla grinta del compagno e seguendone le orme concludono degnamente: Vittorio Braccia 7° assoluto, 1° del 1999 in 8’49”; Davide Bogani 8° assoluto, 2° del 1999 in 9’05” e Alberto Paro 19° assoluto, 10° del 1999 in 9’41”. IL primo ha tagliato il traguardo in 7’59”; 53 gli atleti partecipanti.
Categoria Ragazze 2001, sulla distanza di 1000 m, buono il comportamento di Valeria Paro che conclude la sua avventura: 23° in 4’43”. La prima ha tagliato il traguardo in 3’54”; 45 le atlete partecipanti.
Categoria Ragazzi 2001, sulla distanza di 1000 m, bella partenza di Giorgio Braccia che difendendosi con onore conclude positivamente 7° in 3’59”; lo segue Andrea Sordi 42° in 6’39”. IL primo ha tagliato il traguardo in 3’44”; 42 gli atleti partecipanti.
Categoria Ragazze 2000, sulla distanza di 1000 m, arrembante partenza di Camilla Crivellaro che con fare felino da vera tigre si batte sino all’ultimo metro chiudendo degnamente 3° in 4’00”; seguendo le orme della compagna non è certo da meno la bella e coraggiosa prova di Asja Mosconi che conclude 10° in 4’14”; seguita da Valentina Malvezzi 30° in 4’40” e Silvia Gallo 47° in 5’14”. La prima ha tagliato il traguardo in 3’45”; 57 le atlete partecipanti.
Categoria Ragazzi 20001, sulla distanza di 1000 m, ottima la partenza di Matteo Colasuonno spirito impavido che si getta a capofitto nella lotta delle prime posizioni e vi rimane sino sul traguardo che taglia al 4° posto in 3’46”; lo seguono degnamente: Luca Alfieri 13° in 4’00”; Andrea Montagner 37° in 4’38” e Antonio Recchia, di cui non abbiamo ne la posizione ne il tempo. IL primo ha tagliato il traguardo in 3’34”; 55 gli atleti partecipanti.
Categoria Esordienti 2005, sulla distanza di 400 m, 10° Riccardo Visconti.
Categoria Esordienti femmine 2003, sulla distanza di 800 m, 17° Giulia Motta.
Categoria Esordienti maschi 2003, sulla distanza di 800 m, 6° Alessandro Malvezzi; 9° Edoardo Corti.
Categoria Esordienti femmine 2002, sulla distanza di 800 m, 7° Alessia Santamaria; 9° Martina Oggioni, 10° Giorgia Toppi.
Categoria Esordienti maschi 2002, sulla distanza di 800 m, 12° Edoardo Visconti.
Categoria Senior femmine, sulla distanza di 6 km, la leonessa della P.B.M. Martina Soliman non delude e conclude la sua bella galoppata 1°.
Categoria Promesse maschi, sulla distanza di 6 km, non risparmia energie Mattia Scirè che conclude 8°.
Categoria Junior, sulla distanza di 4 km, ce la mette tutta Marco Monaco e taglia il traguardo all’8° posto.
Categoria Allieve, sulla distanza di 4 km, fanno del loro meglio: Valentina Antonazzo 7°; Cinzia Sala 8°.
Categoria Allievi, sulla distanza di 4 km, ce la mettono tutta: Dong Ha Te Lang 16°; Matteo Britta 18°; Damian Maffei 19°.
Categoria MM70, sulla distanza di 6 km, non delude mai, il sempre verde: Fernando Rocca 1°.
Categoria MF45, sulla distanza di 4 km, l’intramontabile tigre: Roberta ghezzi si riconferma regina del cross 1°.
Categoria MF50, sulla distanza di 4 km, ottima come sempre: Patrizia Cortellezzi 2°.
Categoria MM45, sulla distanza di 6 km, si difendono alla grande: Corrado Braggion 8° e Daniele Fabiano 23°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.