9-10 Giugno 2012 – Campionati Provinciali Individuali Cadette/i – Allieve/i – Lodi

LE “DONNE” DELLA P.B.M.
FANNO POKER
QUATTRO TITOLI PROVINCIALI
Nei 400 m H Allieve 1° e Campionessa Provinciale: Viviana Bezzornia
Nel Peso Cadette 1° e Campionessa Provinciale: Giuseppina Pujia
Nei 3 km di Marcia Cadette 1° e campionessa Provinciale: Sara Di Vita
Nei 3000 m Allieve 1° e campionessa Provinciale: Valentina Antonazzo
Nei 100 m H Allieve 2° e Record personale: Viviana Bezzornia
Nei 2000 m Cadette 3° e Record personale: Alice Posenato
Nel Martello Cadette 3° Vanessa Hrytsunyk

Sabato/Domenica 9/10 giugno, a Lodi, Campionati Provinciali Individuali Cadette/i – Allieve/i. Le amazzoni della P.B.M. conquistano e portano a casa ben 4 Titoli. Ecco le loro imprese: sabato, nei 100 m H Allieve Vivina Bezzonia sferra la sua zampata e con una gara al fulmicotone conclusa sul filo di lana con lo stesso tempo della prima: 2° in 15”34, record personale (precedente 15”69) ritoccando il, già suo, minimo per gli Italiani Allieve. Domenica si ripresenta sui 400 m H, dove non può contare sull’aiuto di qualche avversaria per fare un grande tempo, costretta ad un a solo conclude 1° , Campionessa Provinciale in 1’06”92, seguita dalla compagna d’allenamento e di squadra: Elisa Madotto 2° in 1’12”00. Nel Peso Cadette Giuseppina Pujia, con un lancio di 11,21 m si riconferma leader della specialità 1° e Campionessa Provinciale. Nei 3 km di Marcia Cadette con una condotta di gara impeccabile Sara Di vita conclude 2° assoluta, 1° della provincia di Milano e quindi si aggiudica il Titolo di Campionessa Provinciale in 19’50”44. Nei 3000 m Allieve, gara in solitaria per Valentina Antonazzo che termina, quindi, 1° in 11’03”04 aggiudicandosi il titolo di Campionessa Provinciale. Nei 2000 m Cadette un Alice Posenato più pimpante del solito conclude positivamente 3° con un bel progresso 7’13”82, record personale (precedente 7’20”00). Nel Martello Cadette Vanessa Hrytsunyk scaglia l’attrezzo a 28,47 m e si classifica 3°. Nell’alto Cadette Elena Longoni si lascia un po’ soggiogare dalla tensione e con un salto di 1,30 m conclude 8°. Nei 300 m Cadette la ritroviamo con il desiderio di riscatto e disputa una bella e grintosa gara che la vede concludere 11° in 46”10, record personale (precedente 46”22). Nei 300 m H Giulio Di Turi con la testa già agli esami, affronta la gara con poca determinazione e conclude 7° in 51”84. Nel Triplo Cadette si rivede Sara Bruscagin, al suo rientro dopo l’infortunio, salta con molta prudenza e conclude 12° con la misura di 8,30 m. Negli 800 m Allievi Pietro Bonu conclude 8° in 2’06”68, lo segue Marco Monaco con 2’18” e Lang Dong Ha Te 20° in 2’19”72, record personale (precedente 2’23”32).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.